La protesta ai tempi dei social, di Paolo Luparello, del 20 gennaio 2019, domenica

Oltre che pubblicare post sui principali social (Facebook, Twitter e Linkedin) ho una lista di distribuzione di Whatsapp attraverso la quale raggiungo circa 400 colleghi dirigenti. Naturalmente ho anche modo di incontrare di persona molti colleghi dirigenti e non, ma devo dire che le principali interazioni in materia sindacale avvengono tramite social. In ordine di
leggi di più

Leggi di più
Alternative text

Non più di 15 minuti, poi in piazza!, di Paolo Luparello, del 19 gennaio 2019, sabato

Non più di 15 minuti, poi in piazza!, di Paolo Luparello Il contratto collettivo regionale di lavoro per il triennio 2016-2018 del personale del comparto non dirigenziale della Regione Siciliana è in dirittura di arrivo. Probabilmente mancano ancora uno o due incontri e verosimilmente si potrà giungere alla firma. Il contratto non riuscirà a risolvere
leggi di più

Leggi di più
Alternative text

Il libro che mi ha cambiato la vita, del 19 gennaio 2019, sabato

Continuano gli incontri di “Il libro che mi ha cambiato la vita”. Lunedì 21 gennaio, con inizio alle ore 17,30, davanti a una tazza di tè, o qualcosaltro, parleremo di libri e di come questi, uno in particolare, hanno cambiato la vita di chi ce lo viene a raccontare. Da questi incontri vorremmo fare partire
leggi di più

Leggi di più
Alternative text

La Giunta di Governo delibera, del 19.01.2019, sabato

La Giunta di Governo delibera, del 19.01.2019, sabato Oggi, 19 gennaio 2019, sabato, alle ore 16,00, risultano pubblicate tutte le deliberazioni del 2019 fino alla numero 29 del 17 gennaio 2019, giovedì Vediamo di che trattano le 8 delibere pubblicate. N. Data Descrizione Assessorato 29 17/01/2019 Agenzia regionale per la protezione dell?ambiente ? ARPA ?
leggi di più

Leggi di più
Alternative text

Brevi riflessioni su alcune deliberazioni del Governo regionale, di Paolo Luparello, del 13.01.2019,...

4, 11 e 13. No, non sono una indicazione per chi ama il gioco del lotto, sono tre delibere del 2019 approvate lo scorso 3 gennaio dalla Giunta di Governo della Regione Siciliana che meritano qualche riflessione. Con la deliberazione n.4 il Governo ha deciso di eliminare la riduzione del budget per la contrattualizzazione dei
leggi di più

Leggi di più
Alternative text

La protesta ai tempi dei social, di Paolo Luparello, del 20 gennaio 2019, domenica

20 Gennaio 2019 in Prima Pagina, Sindacato, Uncategorized

Oltre che pubblicare post sui principali social (Facebook, Twitter e Linkedin) ho una lista di distribuzione di Whatsapp attraverso la quale raggiungo circa 400 colleghi dirigenti.

Naturalmente ho anche modo di incontrare di persona molti colleghi dirigenti e non, ma devo dire che le principali interazioni in materia sindacale avvengono tramite social.

In ordine di tempo l’ultimo post che ho “immesso” nel sistema social di cui sopra è “Non più di 15 minuti, poi in piazza!, di Paolo Luparello, del 19 gennaio 2019, sabato” (raggiungibile al linkhttp://www.perchenosicilia.org/2019/01/20/non-piu-di-15-minuti-poi-in-piazza-di-paolo-luparello-del-19-gennaio-2019-sabato/) con il quale invito a prepararsi a una mobilitazione per sollecitare la definizione del contratto collettivo regionale di lavoro per l’area della dirigenza.

Il post ha sortito alcune immediate risposte.

Qualcuno mi ha fatto presente che non ritiene appropriato per la categoria fare manifestazioni e mi pare di capire che ritiene che il sindacato non abbia utilizzato gli strumenti a sua disposizione per costringere la controparte al tavolo negoziale, non mi ha però scritto quali sarebbero questi strumenti, proverò a chiederglielo.

Qualcuno mi ha scritto che si sente preso per i fondelli e che verosimilmente ci saremmo dovuti incatenare da qualche parte fino a che l’Aran Sicilia non fosse stata costretta a sedersi al tavolo negoziale che si sarebbe dovuto svolgere parallelamente a quello del comparto non dirigenziale. Ho spiegato nel post sopra segnalato i motivi per cui non si è potuto procedere e ho anche scritto che adesso possiamo dire che la pazienza è finita, ma se qualcuno vorrà farmi compagnia sono anche disposto a incatenarmi.

Diversi altri hanno condiviso quanto scrivo nel post di cui sopra e ciò mi lascia ben sperare per il seguito della faccenda che ci riguarda, almeno relativamente alla condivisione del percorso che vogliamo intraprendere.

Alcune considerazioni sulle quali ognuno potrà fare le riflessioni che meglio crede.

Prima considerazione. In una nave il comandante è l’ultimo ad abbandonare la nave in caso di naufragio. Che ci piaccia o no i dirigenti sono i comandanti di questa flotta che si chiama Regione Siciliana. Da comandante di una piccola navicella di questa flotta non mi sentirei a posto se prima pensassi a me e poi a chi mi permette di svolgere la mia funzione.

Seconda considerazione. Continuando con la metafora del comandante, non è facile per chi esercita il comando dover ricorrere a manifestazioni di piazza per far valere un proprio diritto. Chi esercita il comando si aspetta che i propri bisogni siano immediatamente percepiti dalla proprietà (dal “Governo”) con la quale si lavora a diretto contatto e ci aspetterebbe che si creassero le condizioni affinchè non si costringano i propri più diretti collaboratori alla protesta. Purtroppo così non è e anche i dirigenti sono costretti alla protesta, di malavoglia.

Terza considerazione. Quale è la forma di protesta più gradita ai dirigenti?

Quella più gettonata in assoluto è la “minaccia” al sindacato del ritiro della delega. Non sono pochi quelli che credono che sia il sindacato a frapporre ostacoli alla soluzione della questione. Se ci riflettete un attimo vi rendete conto della assurdità della cosa ma così è e in un Paese di dietrologi non è facile toglierlo dalla testa a qualcuno.

Altra forma di protesta è il sit in. Non siamo ancora allo sciopero ma consente di “contarsi” e di far vedere la forza dei numeri della categoria che protesta. Soluzione cui faccio riferimento nel post sopra citato. E’ un modo per far vedere a chi si trova nelle stanze del Governo quale è il livello di insoddisfazione. Di solito ha un buon livello di partecipazione anche perchè non ci si rimette un euro.

Dopo il sit in passiamo allo sciopero. Qui si paga. Qui, cioè, ci si rimettono dei soldi. Se si ricorre allo sciopero chi protesta fa capire che si è passato il segno. Il livello di partecipazione allo sciopero dipende dal grado di insoddisfazione della categoria. Ci sono quelli che a uno sciopero di un giorno non partecipano perchè sostengono che non è efficace e che ritengono che uno sciopero efficace deve durare più giorni, fino allo sblocco della vertenza. A parte la normativa che regolamenta il diritto di sciopero, e che non permette di proclamare uno sciopero a oltranza, domanderei ai colleghi chi è in grado di perdere anche per un solo mese una parte significativa del proprio stipendio?

Mentre riflettevo su queste considerazioni mi è venuta in mente un’altra forma di protesta, silenziosa ma che potrebbe arrivare direttamente a chi ha responsabilità di governo. Potremmo indossare durante il nostro tempo di lavoro un distintivo con su riportato “2008”, l’anno dal quale siamo senza contratto collettivo. Sarebbe un modo per far notare a presidenti, assessori, dirigenti generali, deputati regionali, utenza e umanità varia, che i dirigenti della Regione Siciliana attendono qualcosa e la attendono da troppo tempo.

E tu, a che categoria di “protestante” appartieni?

Condividi

Non più di 15 minuti, poi in piazza!, di Paolo Luparello, del 19 gennaio 2019, sabato

20 Gennaio 2019 in Prima Pagina, Sindacato

Non più di 15 minuti, poi in piazza!, di Paolo Luparello

Il contratto collettivo regionale di lavoro per il triennio 2016-2018 del personale del comparto non dirigenziale della Regione Siciliana è in dirittura di arrivo. Probabilmente mancano ancora uno o due incontri e verosimilmente si potrà giungere alla firma. Il contratto non riuscirà a risolvere tutte le questioni poste sul tappeto ma le affronterà nelle cosiddette “code contrattuali” permettendo da un lato di dare una risposta economica ai lavoratori in linea con quanto ottenuto dal resto del pubblico impiego nazionale e dall’altro avere più tempo per affrontare le più spinose, tra le quali quella della riclassificazione.

Oserei dire “ben fatto”!

E per noi cosa c’è?

Per “noi” intendo i dirigenti, che oramai dal 2001 anche in Sicilia, alla Regione Siciliana, abbiamo una separata area di contrattazione e quindi un separato contratto collettivo di lavoro per l’area della dirigenza.

Tanti colleghi mi hanno compulsato, chiedendomi cosa fare per far muovere anche la contrattazione per l’area della dirigenza e io, in linea con le rassicurazioni della segreteria regionale della mia sigla sindacale, la CISL-FP, ho rassicurato che anche il c.c.r.l. Per l’area della dirigenza si farà. I soldi ci sono e non avvisto “criticità” in grado di rendere particolarmente difficoltosa la contrattazione.

Abbiamo atteso. Abbiamo atteso perchè all’ARAN Sicilia sono pochi e non potevano seguire due contrattazioni in parallelo (dirigenza e comparto). Abbiamo atteso perchè le direttive del Presidente della Regione indicano di ispirarsi al contratto statale, contratto che ancora non c’è ma che sembrava lì lì per arrivare. Abbiamo atteso perchè siamo una categoria di lavoratori che non ama fare le barricate.

Quanto tempo siamo disposti ad aspettare l’avvio della contrattazione per l’area della dirigenza dopo la firma del ccrl del comparto non dirigenziale?

Io penso che 15 minuti, il tempo delle strette di mano, siano più che sufficienti per chiedere una immediata convocazione del tavolo negoziale.

Dopo oltre 10 anni senza contratto collettivo credo che sia legittimo dare priorità agli aspetti economici e se ci fossero aspetti giuridici particolarmente complessi sarebbe ragionevole attendersi che possano essere affrontati in sede di “code contrattuali”.

Se le strette di mano dovessero prendere più di 15 minuti e se l’Aran Sicilia dovesse affrontare le code contrattuali del comparto non dirigenziale prima di avviare e definire il ccrl dell’area della dirigenza, credo che dovremo essere pronti a far valere i nostri diritti a partire da una prima manifestazione di insoddisfazione sotto i balconi di Palazzo d’Orleans!

Condividi

Il libro che mi ha cambiato la vita, del 19 gennaio 2019, sabato

19 Gennaio 2019 in Eventi, Prima Pagina

Continuano gli incontri di “Il libro che mi ha cambiato la vita”.

Lunedì 21 gennaio, con inizio alle ore 17,30, davanti a una tazza di tè, o qualcosaltro, parleremo di libri e di come questi, uno in particolare, hanno cambiato la vita di chi ce lo viene a raccontare.

Da questi incontri vorremmo fare partire il nostro piccolo contributo a incentivare la lettura … perchè non sono le persone ad aprire i libri ma i libri ad aprire le persone.

Se vuoi partecipare faccelo sapere e ti informeremo sul locale di Palermo nel quale ci incontreremo il prossimo lunedì 21 gennaio!

Un saluto da Paolo Luparello

Condividi

La Giunta di Governo delibera, del 19.01.2019, sabato

19 Gennaio 2019 in Delibere di Giunta, Prima Pagina

La Giunta di Governo delibera, del 19.01.2019, sabato

Oggi, 19 gennaio 2019, sabato, alle ore 16,00, risultano pubblicate tutte le deliberazioni del 2019 fino alla numero 29 del 17 gennaio 2019, giovedì

Vediamo di che trattano le 8 delibere pubblicate.

N.DataDescrizioneAssessorato
2917/01/2019Agenzia regionale per la protezione dell?ambiente ? ARPA ? Sicilia ? Regolamento di organizzazione e funzionamento ? Apprezzamento al fine dell’acquisizione del parere dell’A.R.S. ai sensi dell’art. 90, comma 8, della legge regionale 3 maggio 2001, n. 6, come sostituito dall?art. 35, comma 1, della legge regionale 31 maggio 2004, n.9
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_029_19.pdf
territorio e ambiente
2817/01/2019Istituti Autonomi per le Case Popolari ? Conferma incarichi Commissari straordinari
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_028_19.pdf
infrastrutture e mobilita’
2717/01/2019Autorizzazione al Presidente della Regione a rinunciare al ricorso innanzi alla Corte costituzionale, iscritto al n. 24 del registro ricorsi 2018, concernente l’impugnazione per questione di legittimità costituzionale dell’art.1, comma 830 primo periodo, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 recante ‘Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020’
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_027_19.pdf
presidenza
2617/01/2019Autorizzazione per la costituzione di parte civile della Regione Siciliana, e segnatamente degli Assessorati regionali dei beni culturali e dell’identità Siciliana e dell’energia e dei servizi di pubblica utilità, nel procedimento penale n. 2932/2015 R.G.N.R. e n. 5031/18 R.G. G.I.P., pendente presso il Tribunale di Messina, XXXXXXX, a carico di XXXXXXX ed altri, ed in particolare contro XXXXXXXX
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_026_19%20con%20omissis.pdf
presidenza
2513/01/2019Approvazione disegno di legge: Disposizioni in materia di personale, di enti locali e altre disposizioni – Collegato al DDL n. 476 Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2019. Legge di stabilità regionale
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_025_19.pdf
economia
2413/01/2019Approvazione disegno di legge: Norme in materia di canoni sui permessi di ricerca concessioni minerarie e autorizzazioni – Collegato al DDL n. 476 Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2019. Legge di stabilità regionale
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_024_19.pdf
economia
2313/01/2019Approvazione disegno di legge: ‘Disposizioni in materia di riscossione’ – Collegato al DDL n. 476 Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2019. Legge di stabilità regionale
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_023_19.pdf
economia
2213/01/2019Approvazione disegno di legge: ‘Collegato al DDL n. 476 Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2019. Legge di stabilità regionale’
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_%20022_19.pdf
economia

Ricordiamo che con la pubblicazione della legge regionale 21 del 2014 e in particolare con l’art.68, le delibere delle giunta dovranno essere pubblicate entro 48 ore dalla loro approvazione … (il comma 2 recita espressamente … “2. È fatto obbligo di pubblicare nel sito internet della Regione siciliana per esteso, compresi gli eventuali allegati, entro le successive 48 ore dalla approvazione, termine perentorio, le deliberazioni …)  

Condividi

News istituzionali, del 18.01.2019, venerdì

18 Gennaio 2019 in News istituzionali

Una selezione dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 18 gennaio 2019, venerdì

  • DECRETO PRESIDENZIALE 16 novembre 2018, n. 29. Regolamento attuativo dell’articolo 4, comma 6, della legge regionale 15 maggio 2000, n. 10, concernente la disciplina degli Uffici di diretta collaborazione del Presidente della Regione e degli Assessori regionali. Modifica del decreto del Presidente della Regione 10 maggio 2001, n. 8, pag. 6
  • DECRETO PRESIDENZIALE 16 novembre 2018, n. 30. Revisione biennale delle Tabelle “A” e “B” allegate al decreto presidenziale 27 marzo 2012, n. 36, Regolamento recante norme di attuazione dell’articolo 2, commi 2-bis e 2-ter della legge regionale 30 aprile 1991, n.10 e successive modifiche ed integrazioni, per l’individuazione dei termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di competenza del Dipartimento regionale del turismo, dello sport e dello spettacolo, pag. 11

Condividi

Personale cercasi, del 16.01.2019, mercoledì

16 Gennaio 2019 in Personale cercasi

Manifestazioni di interesse per mobilità interdipartimentale del
personale del ruolo organico dell’Amministrazione regionale
Condividi

Personale cercasi, del 15.01.2019

15 Gennaio 2019 in Personale cercasi


Manifestazioni di interesse per mobilità interdipartimentale del
personale del ruolo organico dell’Amministrazione regionale
Condividi

Brevi riflessioni su alcune deliberazioni del Governo regionale, di Paolo Luparello, del 13.01.2019, domenica

13 Gennaio 2019 in Delibere di Giunta, Prima Pagina

4, 11 e 13. No, non sono una indicazione per chi ama il gioco del lotto, sono tre delibere del 2019 approvate lo scorso 3 gennaio dalla Giunta di Governo della Regione Siciliana che meritano qualche riflessione.

Con la deliberazione n.4 il Governo ha deciso di eliminare la riduzione del budget per la contrattualizzazione dei dirigenti in servizio presso gli uffici di gabinetto, misura che era stata adottata dal precedente governo in clima di spending review. Si tratta di un incremento del 10 % che di questi tempi non sono pochi, rispetto a un ben più spartano 3,48% destinato al rinnovo contrattuale della dirigenza (2016-2018) del quale si sono però perse le tracce!   Per leggere la deliberazione clicca QUI 

Con la deliberazione n.13 il Governo ha approvato la modifica del funzionigramma dell’Ufficio speciale dell’Autorità di certificazione, modifica che invece per gli uffici della Regione Siciliana prevede un iter ben più complesso e al quale da diversi mesi lavorano i dipartimenti della Segreteria generale e della Funzione pubblica. Visto che si parla tanto di semplificazione perchè il Governo non propone una modifica della legge rinunciando al regolamento per la modifica del proprio funzionigramma che di fatto ingessa l’Amministrazione e la costringe alla creazione di uffici speciali per fronteggiare a importanti esigenze tecnico amministrative, oltre che determinare incertezze sulla continuità degli incarichi dirigenziali finchè non viene definito l’iter?   Per legge la deliberazione clicca QUI

E veniamo alla deliberazione n.11, una deliberazione che sarà destinata ad avere refluenze sulla vita lavorativa di tutti i lavoratori della Regione Siciliana, sia dirigenti sia non dirigenti. Con questa deliberazione, nonostante alcuni incontri interlocutori con le organizzazioni sindacali alle quali non è stata comunicata la conclusione del “confronto”, viene approvato il nuovo “Sistema di misurazione e valutazione della performance”, sistema al quale dovranno essere collegati sia l’erogazione del salario accessorio legato alla performance (indennità di risultato per i dirigenti e piano di lavoro per i non dirigenti) sia le eventuali progressioni di carriera o l’attribuzione degli incarichi. A dire il vero in confronto con le organizzazioni sindacali un effetto lo ha sortito ed è stata accolta la pressante “semplificazione” del sistema che era stato inizialmente proposto. Il documento si presenta adesso più leggibile e comprensibile ai più (almeno dopo 3 o 4 letture a seconda del QI del lettore, il mio è evidentemente basso), anche se un paio di confronti in più con le organizzazioni sindacali avrebbero permesso di superare alcune incongruenze ancora presenti nel documento approvato. Personalmente continuo a non condividere la logica del “muoia Sansone con tutti i filistei” e cioè l’aver legato la valutazione del personale del comparto, anche “dell’ultimo operatore”, e di ciascun dirigente, anche il destinatario del più banale degli incarichi di studio, alla valutazione della Regione Siciliana nel suo complesso, praticamente una squadra di decine di dipartimenti e migliaia di dipendenti uniti in una unica valutazione. Incomprensibile poi l’attesa per conoscere i risultati della valutazione, 30 giugno dell’anno successivo a quello di valutazione, dovendo attendere che tutti i dipartimenti rendicontino la loro attività. Invito tutti a leggere il documento! Poi magari ne parliamo.   Per leggere la deliberazione clicca QUI

Condividi

Leggi! No? Allora corri! Forse è meglio che leggi!, di Paolo Luparello

11 Gennaio 2019 in Eventi, Prima Pagina

Mens sana in corpore sana. Anch’io come tanti ho utilizzato questa citazione ma soltanto recentemente mi sono reso conto che la pratico pure. Sono un maratoneta ancora attivo e continuo a leggere con piacere. Mi piacerebbe che queste mie passioni fossero condivise con quante più persone possibile ma mi rendo conto che per entrambe queste due attività è un problema di volontà, e nel caso della corsa anche di salute. Ma se non riuscirò a convincere nessuno dei miei amici e conoscenti a diventare un maratoneta, spero almeno di conquistarlo alla lettura, attività che può espletarsi anche in modalità sedentaria e con a disposizione ogni genere di confort.

Insieme ad alcuni amici stiamo immaginando di conquistare alla lettura qualche “non leggente” con una iniziativa il cui nome provvisorio è “Un libro può cambiare la vita!”. Noi proveremo a farvi innamorare dei libri che ci hanno cambiato la vita e cerchiamo amici disposti a unirsi a noi con la loro esperienza di lettura e con i libri che hanno cambiato loro la vita.

C’è un libro che ami e che puoi ritenere ti abbia cambiato la vita?

Fatti sentire. Scrivici presso associazione@perchenosicilia.org e ti faremo parte del progetto.

Per una comunità colta e pensante, leggi!

Prossimo incontro lunedì 14 gennaio, a Palermo, a partire dalle 17,30!

Ma se proprio non ti va di leggere, guarda il video che ho prodotto … e magari ti convincerai che forse è meglio leggere!

Condividi

La Giunta di Governo delibera, del 11.01.2019, venerdì

11 Gennaio 2019 in Delibere di Giunta, Prima Pagina

La Giunta di Governo delibera, del 11.01.2019, venerdì

Oggi, 11 gennaio 2019, venerdì, alle ore 18,00, risultano pubblicate tutte le deliberazioni del 2019 fino alla numero 21 del 3 gennaio 2019, giovedì

Vediamo di che trattano le 21 delibere pubblicate.

N. Data Descrizione Assessorato
21 03/01/2019 Mandato all’Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, nel procedimento penale n. 664/17 R.G.N.R. e n. 7843/18 R.G. G.I.P., a carico di XXXXXXXXXXX, pendente presso il Tribunale di Palermo   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_021_19%20con%20omissis.pdf presidenza
20 03/01/2019 Autorizzazione esercizio provvisorio del bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2019. Decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, Allegato 4/1 – 9.2. Approvazione del Documento tecnico di accompagnamento e del Bilancio finanziario gestionale   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_020_19.zip economia
19 03/01/2019 Servizi ed utenze degli Istituti scolastici di secondo grado del territorio regionale – Iniziative   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_019_19.pdf istruzione e formazione professionale
18 03/01/2019 Programmazione 2014/2020. Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile delle città di Gela e Vittoria. Delega di funzione   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_018_19.pdf presidenza
17 03/01/2019 Programmazione 2014/2020. Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile della città di Siracusa. Delega di funzione   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_017_19.pdf presidenza
16 03/01/2019 Patto per il Sud ? Regione Sicilia. Area tematica Ambiente obiettivo strategico Dissesto idrogeologico. Aggiornamento del sistema SI.GE.CO.   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_016_19.pdf territorio e ambiente
15 03/01/2019 Approvazione del bilancio di esercizio della Gestione Sanitaria Accentrata e del bilancio consolidato del Servizio Sanitario Regionale anno 2016, ai sensi dell?articolo 32, comma 7, del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_15_19.zip salute
14 03/01/2019 Approvazione disegno di legge: Riordino dell?Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia ? Integrazione testo   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_014_19.pdf salute
13 03/01/2019 Ufficio speciale Autorità di Certificazione dei programmi cofinanziati dalla Commissione Europea. Aggiornamento funzionigramma – Approvazione   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_013_19.pdf presidenza
12 03/01/2019 Deliberazione della Giunta regionale n. 443 del 6 novembre 2018: ‘Procedure per l’attivazione di servizi aggiuntivi ex articolo 61 della legge regionale 17 marzo 2016, n. 3 e ss.mm.ii., mediante l’utilizzo dell’albo di cui all’articolo 64 della legge regionale 12 agosto 2014, n. 21 e ss.mm.ii.’ – Integrazione   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_012_19.pdf istruzione e formazione professionale
11 03/01/2019 Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale ? Apprezzamento   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_011_19.pdf autonomie locali e funzione pubblica
10 03/01/2019 Approvazione disegno di legge: Abrogazione legge regionale 8 febbraio 2018, n. 1   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_010_19.pdf autonomie locali e funzione pubblica
9 03/01/2019 Sentenza Tribunale di Enna ? Sezione Lavoro – n. 261/2018 – Esecuzione – Emissione parere ai sensi dell’art. 4, ultimo comma, del D.P.R. 28 febbraio 1979, n. 70   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_009_19%20con%20omissis.pdf beni culturali e dell’identita’ siciliana
8 03/01/2019 Programma di Sviluppo Rurale (PSR) Sicilia 2014/2020 ? Versione 5.0 con modifiche approvate dal Comitato di Sorveglianza con le procedure scritte n.1 del 7 marzo 2018 e n. 2 del 2 luglio 2018, nonché, con la modifica di cui alla Decisione C(2018) 8342 final del 3 dicembre 2018 della Commissione Europea. Approvazione   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_008_19.zip agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea
7 03/01/2019 Legge regionale 23 marzo 2010, n. 7, articolo 9, comma 1 ? Individuazione e delimitazione dell’area sciabile di Piano Battaglia nel territorio di Petralia Sottana (PA)   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_007_19.pdf turismo, sport e spettacolo
6 03/01/2019 Autostrada Ragusa ? Catania. Interventi finanziari regionali – Apprezzamento   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_006_19.pdf economia
5 03/01/2019 Articolo 13, comma 1, della legge regionale 8 maggio 2018, n. 8 ? Centro direzionale del Consorzio ASI di Palermo in liquidazione – Utilizzo   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_005_19.pdf economia
4 03/01/2019 Retribuzione accessoria dei dirigenti degli Uffici di diretta collaborazione – Determinazioni   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_004_19.pdf autonomie locali e funzione pubblica
3 03/01/2019 Rimodulazione interventi del Patto per lo Sviluppo della Regione Siciliana (Patto per il Sud) finanziati con le risorse del FSC 2014/2020 – Area Tematica 2 ‘Ambiente’ e Area Tematica 6 ‘Rafforzamento della capacità istituzionale’ – Aggiornamento elenco interventi deliberazione della Giunta regionale n. 301 del 10 settembre 2016   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_003_19.zip economia
2 03/01/2019 FSC 2014/2020 Patto per il Sud della Regione Siciliana. Aggiornamento elenco degli interventi di cui all’Allegato B del Patto ? Area Tematica 2 ‘Ambiente’ – Deliberazione della Giunta regionale n. 29 del 21 gennaio 2017   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_002_19.pdf presidenza
1 03/01/2019 Situazione emergenziale esistente sulla viabilità nel territorio della Regione Siciliana – Richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza ai sensi dell’art. 24 del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1 ‘Codice della protezione civile’   http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_001_19.pdf presidenza

Ricordiamo che con la pubblicazione della legge regionale 21 del 2014 e in particolare con l’art.68, le delibere delle giunta dovranno essere pubblicate entro 48 ore dalla loro approvazione … (il comma 2 recita espressamente … “2. È fatto obbligo di pubblicare nel sito internet della Regione siciliana per esteso, compresi gli eventuali allegati, entro le successive 48 ore dalla approvazione, termine perentorio, le deliberazioni …) 

Condividi

News istituzionali, del 08.01.2019, martedì

8 Gennaio 2019 in News istituzionali

Una selezione dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale n. 4 del 05-01-2019, sabato

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA  

Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, relativi al mese di novembre 2018, che si pubblicano ai sensi dell’articolo 81, della legge 27 luglio 1978, n. 392 (Disciplina delle locazioni di immobili urbani), ed ai sensi dell’art. 54 della legge del 27 dicembre 1997, n. 449 (Misure per la stabilizzazione della finanza pubblica).

COMUNICATO

Condividi

“Un libro può cambiare la vita?”, di Paolo Luparello, 07.01.2019, lunedì

7 Gennaio 2019 in Eventi, Prima Pagina

Poco più di tre anni fa ero alle prese con l’idea che poi si è trasformata in Regioniamo Sicilia, chissà dove approderà questa nuova idea che ha l’obiettivo di far voglia di leggere, di apprezzare la parola scritta, meditata, la parola che affabula e ti costringe ad andare avanti nella trama del libro che hai tra le mani. Tre anni fa cominciammo in due, questa volta siamo in 4 ma saremmo potuti essere 10 se per motivi vari alcuni non hanno potuto essere presenti.

Abbiamo parlato del nostro comune amore per la lettura e per i libri. Ho illustrato le prime tracce del progetto. Come sempre succede tra persone che hanno voglia di costruire, e che hanno una comune passione, sono venute fuori altre idee, tutte bellissime e intriganti.

La traccia sulla quale dovremo lavorare riguarda il coinvolgimento di lettrici e lettori che amano un libro e che sono disposti a venirci a raccontare cosa ne apprezzano facendo venire la voglia di leggerlo a chi li ascolterà. Ogni lettore, con il libro che ama, sarà il protagonista di un incontro nel corso del quale parlerà del libro in compagnia di altri lettori che lo hanno letto e con i quali si stabilirà un dialogo serrato intermezzato dalla lettura di alcuni brani e da altre incursioni “artistiche”. Gli incontri saranno interamente ripresi e dagli stessi si produrrà un breve video promozionale. Questo per quanto riguarda il “format”, poi c’è da lavorare sulla organizzazione del progetto (chi fa che cosa) e sulla produzione di alcuni contributi sul come si legge e sul perchè leggere fa bene.

Abbiamo deciso di aggiornarci tra una settimana in modo che ciascuno di noi abbia il tempo per metabolizzare quello che ci siamo detti e le idee che abbiamo esposto.

Ma per adesso basta così, il seguito a lunedì prossimo, 14 gennaio, lunedì, sempre a partire dalle 17,30. Dove? Scrivi ad associazione@perchenosicilia.orge ti segnaleremo dove si svolgerà il secondo incontro di “Un libro può cambiare la vita?”, ma potrebbe anche essere “Un libro può salvare la vita?”, ma potrebbe essere anche un altro … se leggere è la tua passione.

Grazie ad Adele, ad Agostino e a Totò che a questo primo incontro hanno già fatto accendere i motori dell’entusiasmo!

Condividi

News istituzionali, del 04.01.2019, venerdì

4 Gennaio 2019 in News istituzionali

Una selezione dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 4 gennaio 2019, venerdì

LEGGE 27 dicembre 2018, n. 25.
Norme per la promozione, il sostegno e lo sviluppo
delle cooperative di comunità nel territorio siciliano.


LEGGE 28 dicembre 2018, n. 26.
Interpretazione autentica dell’articolo 3 della legge
regionale 24 febbraio 2000, n. 6. Modifiche all’articolo 3
della legge regionale 16 dicembre 2018, n. 24
.


LEGGE 28 dicembre 2018, n. 27.
Autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio
della Regione per l’esercizio finanziario 2019
.


LEGGE 28 dicembre 2018, n. 28.
Proroga dei termini per il sostegno dell’attività edilizia
e la riqualificazione del patrimonio edilizio. Modifiche
all’articolo 49 della legge regionale 11 agosto 2017, n. 16.

Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 1 del 4 gennaio 2019 (n. 1)

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA – Serie speciale concorsi N. 20 del 31 dicembre 2018

Condividi

La Giunta di Governo delibera, del 03.01.2019, giovedì

3 Gennaio 2019 in Delibere di Giunta, Prima Pagina

La Giunta di Governo delibera, del 03.01.2019, giovedì

Oggi, 03 gennaio 2019, giovedì, alle ore 18,00, risultano pubblicate tutte le deliberazioni del 2018 fino alla numero 550 del 28 dicembre 2018, venerdì.

Vediamo di che trattano le 5 delibere pubblicate.

N. Data Descrizione Assessorato
550 28/12/2018 Fondo Crescita Sostenibile ? Proposta progettuale denominata Innovazione in Radioterapia e Chirurgia mini-invasiva (InRadioChir) presentata da Istituto G. Giglio di Cefalù. Riprogrammazione Patto per il Sud
www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_550_18.pdf
attivita’ produttive
549 28/12/2018 Linee guida per il Piano della mobilità elettrica della Regione Siciliana ? Approvazione
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_549_18.zip
infrastrutture e mobilita’
548 28/12/2018 Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche – Art.20 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n.175. Apprezzamento
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_548_18.zip
economia
547 28/12/2018 Decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 174 e successive modifiche ed integrazioni ? Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell’articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_547_18.pdf
economia
546 28/12/2018 Approvazione disegno di legge: ‘Autorizzazione all?esercizio provvisorio del bilancio della Regione per l?esercizio finanziario 2019’
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_546_18.pdf
economia

Ricordiamo che con la pubblicazione della legge regionale 21 del 2014 e in particolare con l’art.68, le delibere delle giunta dovranno essere pubblicate entro 48 ore dalla loro approvazione … (il comma 2 recita espressamente … “2. È fatto obbligo di pubblicare nel sito internet della Regione siciliana per esteso, compresi gli eventuali allegati, entro le successive 48 ore dalla approvazione, termine perentorio, le deliberazioni …) 

Condividi

Personale cercasi, 02.01.2019, mercoledì

2 Gennaio 2019 in Personale cercasi

Pubblicità postazioni dirigenziali vacanti

Condividi

Chi ha un progetto per la Regione Siciliana?, di Paolo Luparello, del 02.01.2019, mercoledì

2 Gennaio 2019 in Post ad hoc, Prima Pagina

Spesso uso una metafora per cercare di far comprendere come in diverse situazioni non ci si comporta con razionalità ma ci si lascia prendere dall’emergenza e dalla contingenza, trascurando la visione del futuro e di ciò che realmente serve.

La metafora è quella del cacciatore e del boscaiolo.

Un cacciatore durante una escursione in bosco incontra un boscaiolo intento a segare un tronco. Il boscaiolo è talmente impegnato nel segare il tronco che neanche si accorge della presenza del cacciatore ne tantomeno risponde al suo saluto. Il cacciatore osserva per qualche minuto il boscaiolo e poi cerca di attirarne l’attenzione, non senza difficoltà. Quando finalmente il boscaiolo si ferma per riprendere fiato, il cacciatore gli fa presente che se rifacesse il filo alla sua sega poi potrebbe lavorare con più efficacia. Il boscaiolo per tutta risposta riprende a segare il suo tronco e bofonchia, quasi tra se e se, che lui ha un tronco da tagliare.

Ecco, questa è la situazione difronte alla quale spesso mi sembra di trovarmi.

In questi mesi, alla Regione Siciliana, si stanno affrontando delle importanti questioni che se ben attenzionate potrebbero far fare un salto di qualità all’Ente regione. Queste questioni sono la riorganizzazione della struttura organizzativa dei dipartimenti, i nuovi contratti collettivi di lavoro, il nuovo sistema di misurazione e valutazione della performance. Questioni tra di loro profondamente interconnesse che meriterebbero tutta l’attenzione di un governo regionale che volesse incidere profondamente nel funzionamento della macchina amministrativa chiamata a realizzare il suo programma di legislatura.

E invece non sembra così.

Si ha la sensazione che le diverse questioni vengano affrontate in maniera disgiunta senza che una unica regia operi affinchè tutti gli strumenti vengano utilizzati per suonare una sinfonia.

Questa sensazione viene percepita dai più e getta tutti gli operatori interessati (i famosi stakeholder), specialmente quelli interni (lavoratori dei comparti dirigenziali e non dirigenziali), in uno stato di apatia e demotivazione che fa vivere il proprio ruolo con insofferenza e con l’unico desiderio del raggiungimento della agognata pensione, anche se mancano fino a 10 anni a quel traguardo.

Manca un progetto di Regione Siciliana, un progetto che in tanti aspettano a ogni nuovo governo ma che continua a non appalesarsi. Si continua a vivere nella cultura dell’adempimento senza che questo venga coniugato con ciò che realmente serve alla Sicilia, dimenticando i margini che lo Statuto regionale assegna alla Regione e limitandosi a interpretare ciò che il legislatore nazionale continua a proporre mortificando il dialogo con le parti sociali e riducendo gli istituti della contrattazione e della concertazione a meri riti di facciata.

Che peccato! Che spreco!

Condividi

Retrospettivo o non retrospettivo?, del 31.12.2018, lunedì

31 Dicembre 2018 in Prima Pagina, Rassegna stampa

Sarebbe bello che si realizzasse ciò che si programma e che non si dovesse ricorrere alla “retrospettizzazione” di progetti realizzati in periodi precedenti, mase non si vogliono perdere soldi questa è l’unica strada. Realizzare un’opera pubblica in Sicilia ha dei tempi non coerenti con la programmazione comunitaria, ma se è per questo neanche con i bisogni dei cittadini, e quindi è inutile questa presa di posizione dei rappresentanti del M5S … si adoperino anche loro affinché l’iter di realizzazione di una opera pubblica sia più rapido … tutto il resto è fuffa! … Leggi l’articolo al link che segue

https://www.blogsicilia.it/…/scontro-sui-fondi-ue-t…/466924/

Condividi

Un libro può cambiare la vita? … un nuovo progetto di Paolo Luparello e di chi vorrà esserci, 31.12.2018

31 Dicembre 2018 in Eventi, Prima Pagina


Un libro può cambiare la vita?

Dipende. Dipende da cosa intendi per cambiare la vita.

Un libro può essere fonte di ispirazione, per portare il cambiamento di cui avevi bisogno, per rivedere la scala dei valori, per aggiungere un senso di attesa tra i diversi momenti in cui ti puoi dedicare alla lettura, per vivere vite virtuali in compagnia di personaggi che ti hanno preso, per capire, e per tanto altro ancora.

“Un libro può cambiare la vita?” è il titolo provvisorio del nuovo progetto al quale mi voglio dedicare con “Perchè no…qualcosa si muove”, l’associazione senza fini di lucro che presiedo e con la quale ho il piacere di fare qualcosa insieme agli amici che in questi anni hanno deciso di impegnarsi insieme a me per il bene comune, che sia semplicemente il condividere momenti di aggregazione e di confronto.

Da dove nasce l’idea di questo nuovo progetto.

Si legge poco. E se si legge poco le menti sono destinate a riflettere sempre sulle stesse cose, non si aprono a punti di vista diversi, sono spesso poco propense ad accettare che ci può essere un modo diverso di affrontare gli eventi che la vita ci pone sul cammino.

Mi piacerebbe che su questa idea ognuno ci riflettesse e che dopo queste festività ci si potesse incontrare per capire cosa e come, in concreto, si potrebbe fare.
A me piacerebbe che chi ha amato e ama un libro ne parlasse e facesse si che altri ne siano incuriositi fino al punto di sentire il bisogno di leggerlo anche loro. Con l’ausilio di riprese video degli incontri e la loro pubblicazione sui social potremmo contribuire al miglioramento della qualità della vita di qualcuno, a partire da noi stessi.

Ne parliamo il 7 gennaio?

Chi fosse interessato scriva ad associazione@perchenosicilia.org

8 motivi scientifici per cui dovremmo leggere spesso libri, meglio se cartacei: ci rende più intelligenti ed empatici … leggi l’articolo al link che segue

https://www.huffingtonpost.it/2015/08/29/8-motivi-scientifici-leggere_n_8058140.html?ec_carp=8646483975992705908&fbclid=IwAR0mJFDsvBEc5ncENeqqhQJkqvrhhbkeu7XAp4r5d0CLD_qzUJFn35WXzmk&ec_carp=8646483975992705908

Condividi

Auguri per il 2019

30 Dicembre 2018 in Post ad hoc, Prima Pagina

Il mio augurio per il prossimo anno?

Quello dell’anno scorso.

Ricordo che mi venne spontaneo e tanti lo apprezzarono, tanto che dovetti passare tutto il primo gennaio a rispondere “A te e famiglia”!

Vuoi proprio sapere cosa ti augurai l’anno scorso?

Non essere frettoloso, dammi tempo!

Che tu possa incontrare persone con le quali condividere un poco del bene più prezioso che possediamo, il tempo.

Persone che sappiano ascoltare e che si facciano ascoltare e con le quali il tempo trascorso insieme non sembri mai abbastanza e che ci sembri ben speso.

Buon 2019 e che ti porti tanto tempo da trascorrere con le persone alle quali tieni e che tengono a te!

Un caro abbraccio da Paolo Luparello e dallo staff

Condividi

La Giunta di Governo delibera, del 29.12.2018, sabato

29 Dicembre 2018 in Delibere di Giunta, Prima Pagina

La Giunta di Governo delibera, del 29.12.2018, sabato 

Oggi, 29 dicembre 2018, sabato, alle ore 20,00, risultano pubblicate tutte le deliberazioni del 2018 fino alla numero 545 del 27 dicembre 2018, giovedì.

Vediamo di che trattano le 7 delibere pubblicate.

N.DataDescrizioneAssessorato
54527/12/2018Riprogrammazione Patto per il Sud ? Città Metropolitana di Catania ? Inserimento di nuovi interventi di viabilità Provinciale

http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_545_18.pdf
infrastrutture e mobilita’
54427/12/2018Legge regionale 9 agosto 2002, n. 11, art. 5, come sostituito dall?art. 79, della legge regionale 8 maggio 2018, n. 8 ? Ripiano del deficit finanziario dell?Istituto Autonomo Case Popolari (I.A.C.P.) di Palermo – Apprezzamento
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_544_18.pdf
infrastrutture e mobilita’
54327/12/2018Decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1 ‘Codice della protezione civile’ ? Art. 24 – Richiesta di estensione della dichiarazione dello stato di emergenza di cui alle deliberazioni della Giunta regionale n. 398 del 21 ottobre 2018, n. 403 del 24 ottobre 2018, n. 422 del 4 novembre 2018 e n. 450 del 15 novembre 2018 per gli eventi meteo avversi che nei mesi di ottobre e di novembre 2018 hanno interessato il territorio della Regione Siciliana
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_543_18.pdf
presidenza
54227/12/2018Legge regionale 18 maggio 1995, n. 42, art. 3, comma 1 ? Estensione della dichiarazione dello stato di calamità di cui alle deliberazioni della Giunta regionale n. 397 del 21 ottobre 2018, n. 402 del 24 ottobre 2018, n. 421 del 4 novembre 2018 e n. 449 del 15 novembre 2018, per gli eventi meteo avversi che nei mesi di ottobre e di novembre 2018 hanno interessato il territorio della Regione Siciliana
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_542_18.pdf
presidenza
54127/12/2018Piano Regionale Straordinario Antisismico ? Determinazioni
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_541_18.pdf
presidenza
54027/12/2018Decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1 ‘Codice della protezione civile’ ? Art. 24 – Richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per l’evento sismico del 26 dicembre 2018 che ha interessato i territori della provincia di Catania
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_540_18.pdf
presidenza
53927/12/2018Legge regionale 18 maggio 1995, n. 42, art. 3, comma 1 – Dichiarazione dello stato di calamità per l’evento sismico del 26 dicembre 2018 che ha interessato i territori della provincia di Catania
http://www.regione.sicilia.it/deliberegiunta/file/giunta/allegati/Delibera_539_18.pdf
presidenza

Ricordiamo che con la pubblicazione della legge regionale 21 del 2014 e in particolare con l’art.68, le delibere delle giunta dovranno essere pubblicate entro 48 ore dalla loro approvazione … (il comma 2 recita espressamente … “2. È fatto obbligo di pubblicare nel sito internet della Regione siciliana per esteso, compresi gli eventuali allegati, entro le successive 48 ore dalla approvazione, termine perentorio, le deliberazioni …) 

Condividi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi