Le spigolature di Perchè no, del 05.05.2015, martedì

5 Maggio 2015 in Noi la pensiamo così

Facebook rappresenta al momento lo strumento che permette un ritorno immediato in termini dihemingwayinterlocuzione nell’ambito del network di amici che ogni utente costruisce nel tempo ed è lì che c’è la possibilità di veicolare più velocemente i contenuti e farli diffondere tra un numero maggiore di persone.

Per non trascurare però i più affezionati “follower” del blog di Perchè no… rilancio anche qui i post che pubblico su Facebook!

— — — — —

“… “Scegli un lavoro che ami e non dovrai lavorare un giorno della tua vita”. Così Confucio consigliava chi si apprestava a scegliere un lavoro. Oggi l’aforisma tanto utilizzato dal Saggio potrebbe essere adatto alla luce della trasformazione digitale che stiamo vivendo: “scegli il luogo in cui ami lavorare, e non ci sarà giorno in cui il tuo lavoro non sarà fluido”. Si scrive smart work, si legge lavoro agile, fluente, contemporaneo. … ” … tratto da un articolo di Smartinnovation, la newsletter di ForumPa, del 4 maggio 2015. Mentre in Sicilia l’unica preoccupazione è dargli addosso ai dipendenti a tempo indeterminato dell’Ente Regione Siciliana, in altri contesti si lavora per rendere più produttivo il lavoro e per andare incontro alle esigenze dei lavoratori! Perchè non possiamo essere una “Regione” normale?

Paolo Luparello, presidente della Associazione “Perchè no…qualcosa si muove”
Invita i tuoi amici a mettere un Mi piace sulla pagina … https://www.facebook.com/illibrobiancodipercheno

— — — — —

Passo numero 001

Ad appena 24 ore dalla creazione di questa pagina siamo arrivati a 136 “Mi piace” … non saranno tantissimi ma neanche pochi. La pagina può e deve crescere, ma la crescita avrà un senso se ognuno di noi riuscirà a dedicare un po’ del proprio tempo alla creazione de “Il libro bianco di Perchè no … quello che sapete, quello che non sapete e quello che credete di sapere sulla Regione Siciliana!”. Un modo per reagire allo stato di impotenza e di rassegnazione al quale ci siamo costretti e che ci hanno costretti nella convinzione che siamo noi quelli sbagliati. Io non so se riusciremo a cambiare il comune sentire che un tempo ci vedeva protagonisti di gustose barzellette (alle quale sorridevamo amaramente) e che oggi ci vede sbertucciati e vilipesi sui quotidiani online e sui social network, ma ci corre l’obbligo di provarci, oggi da lavoratori e domani da pensionati per non dover continuare a nascondere la nostra appartenenza lavorativa. Non siamo noi che ci dobbiamo vergognare … si devono vergognare coloro i quali hanno permesso che la Regione Siciliana diventasse quella Babele che è diventata a causa del primato della politica con la p minuscola e con un altissimo tasso di ignoranza.

Io sto cominciando a elaborare alcune idee e ve le andrò somministrando giorno dopo giorno. Mi piacerebbe che anche voi faceste altrettanto in modo che quando potremo organizzare alcuni incontri per confrontarci avremo di che discutere.

Oggi ho provato a buttar giù alcune domande alla quali dobbiamo trovare le risposte … ve le propongo …

Il libro bianco di Perchè no deve rispondere a delle domande …

Perchè esiste un Ente Regione?

Quali servizi eroga?

Di quali uffici si compone?

Quale è la composizione degli uffici della Regione?

Quanto costa un ufficio della Regione?

Quale è il bilancio sociale di un ufficio della Regione?

Quanto percepiscono di stipendio i dipendenti della Regione Siciliana? (Per ciascuna categoria di dipendenti indicare il valore minimo, il valore medio e il valore massimo)

Quanto percepiscono di pensione i pensionati della Regione Siciliana? (Per ciascuna categoria di pensionati indicare il valore minimo, il valore medio e il valore massimo)

Quale è il livello di digitalizzazione degli uffici della Regione Siciliana?

Come vengono scelti i dirigenti generali della Regione?

Come vengono scelti i consulenti del Presidente della Regione e degli assessori regionali?

I dirigenti generali della Regione sono tenuti a rendere conto della loro attività manageriale?

Il Presidente della Regione e gli assessori regionali rendono conto al termine di ciascun anno e al termine del loro mandato di quanto hanno realizzato?

E’ possibile monitorare l’attività degli uffici della Regione Siciliana?

E’ possibile monitorare lo stato di avanzamento di ogni investimento realizzato con risorse pubbliche di qualsiasi provenienza e gestito dalla Regione Siciliana?

… continua

Paolo Luparello, presidente della Associazione “Perchè no…qualcosa si muove”

— — —

Invita i tuoi amici a mettere un Mi piace sulla pagina https://www.facebook.com/illibrobiancodipercheno

— — — — —

Certamente non si tratta di un ricatto … Salta tavolo con la Regione, Ustica Lines conferma stop agli aliscafi per le isole

Continua imperterrito nella sua azione di commissariamento il presidenta Crocetta … ma qualcuno ha tenuto il conto di quanti “commissari” ha nominato in questi 2 anni e mezzo di mandato? … Ma ha capito realmente quale è il suo compito? … Expo, Crocetta “commissaria” il commissario – Repubblica.it Mobile

E la notizia è approdata anche sulla stampa nazionale … vuoi vedere che adesso tutto quello che non va all’Expo è colpa della burocrazia della Regione Siciliana? … Cluster Bio Mediterraneo sporco e disordinato: Crocetta lo commissaria

Da ammirare il senso civico e il coraggio della deputata … mi domando però come mai i deputati 5 stelle non hanno reagito alla stessa maniera nei confronti dei deputati “pianisti” dell’ARS … o dobbiamo pensare che i deputati dell’ARS sono più pericolosi dei posteggiatori abusivi? … La piazza è mia”: deputata 5 Stelle fa arrestare posteggiatore

Bene a sapersi! … Lavarsi bene le mani salva la vita: campagna contro le infezioni ospedaliere – Guarda come si fa

Ognuno ha i suoi privilegiati … a quanto pare! … Ma che i PIP fossero una lobby così potente non lo avrei mai immaginato! … L’assessore Caruso: “Volevo ridurre i Pip Ma i deputati palermitani mi irridevano”

Non è chiaro a chi convoca il presidente Crocetta … quello che però è chiaro, è che non c’è fretta … Frana autostrada, il 7 vertice Protezione civile

Ma i dissidenti del PD sono convinti che la gente li percepisca diversi da Renzi? … Non li sfiora il dubbio che la gente li vede come pedine in un giuoco di ruolo? … Stefano Fassina contestato alla manifestazione della scuola: “Non voteremo mai più Pd”