E poi non dobbiamo pensar male a proposito di una campagna di stampa anti M5S?, Riflessioni di Fedro del 23.10.2017, lunedì

23 ottobre 2017 in Noi la pensiamo così, Prima Pagina

E poi non dobbiamo pensar male a proposito di una campagna di stampa anti M5S?, Riflessioni di Fedro del 23.10.2017, lunedì

Dagli attivisti del Movimento 5 Stelle mi aspetto molto di più di quanto mi aspetterei dagli altri politici. Mi aspetto che rispettino la legge e che improntino il proprio operato all’interno delle istituzioni nel solo ed esclusivo interesse del bene comune.

Questo, che dovrebbe essere il prerequisito che ogni cittadino dovrebbe possedere per dedicarsi alla politica, fa paura a tanti. Fa paura ai tanti che hanno bisogno di uomini politici ai quali rivolgersi nella veste di sudditi piuttosto che in quella di cittadini con diritti e doveri.

Avere una classe politica che riesca a far produrre nelle aule parlamentari leggi giuste nell’interesse di tutti e che dedicherà soltanto una parte della propria vita alla politica, fa paura a quanti nella contiguità con la politica hanno costruito la propria fortuna, spesso con grande dispendio di denaro pubblico.

Che ad aver paura siano gli appartenenti a una certa casta lo si può capire, si può capire meno invece la paura di tanti cittadini che invece temono chissà quali sfaceli da un governo del M5S, come se fino a oggi i governi di destra e sinistra che si sono alternati, sia in Italia che in Sicilia, ci hanno fatto vivere anni tranquilli e prosperosi.

Io so soltanto che ben venga in Sicilia un governo del Movimento 5 Stelle e spero che riesca a realizzare il programma che si è dato e se non sarà all’altezza della situazione, se sceglierà assessori impreparati, se  sceglierà burocrati inesperti, se peggiorerà la situazione socio-economica della Sicilia, non lo voteremo più secondo le regole democratiche che ci siamo dati.

Ma che si debba avere paura di un governo del M5S solo perchè lo dicono i rappresentanti di un vecchio modo di fare politica supportati da una stampa non sempre obiettiva, ma capace di disinformare, lo trovo inaccettabile.

Prendo spunto da questo articolo che segnalo in calce al post per far comprendere il modello di comportamento di una certa stampa. Se una notizia in negativo riguarda un amministratore locale del M5S la si strombazza ai quattro venti per giorni e giorni (vedi i casi Appendino a Torino, Raggi a Roma, Cinque a Bagheria) se invece riguarda appartenenti a formazioni politiche diverse dal M5S le notizie vengono trattate senza troppi approfondimenti sulla loro appartenenza politica.

Il M5S non sarà un esempio di democrazia interna (i vecchi partiti come Forza Italia e il Partito Democratico non hanno subito scissioni in virtù di una scarsa democrazia interna, vero?) ma da una forza politica mi attendo che governi in modo corretto e trasparente … tutto il resto è fuffa!

Appalti truccati ed escort, arrestati due sindaci in Pugliahttp://gds.it/2017/10/23/reati-contro-la-pubblica-amministrazione-arrestati-due-sindaci-in-puglia_744992/?utm_source=immediafeed&utm_medium=feed&utm_campaign=hp_sicilia

 

 

 

Condividi