Io la penso così, di Paolo Luparello, del 23.02.2017, giovedì

23 Febbraio 2017 in Prima Pagina, Rassegna stampa

Io la penso così, di Paolo Luparello, del 23.02.2017, giovedì

Non guardo la televisione, o comunque la guardo molto poco. Nonostante ciò l’ex presidente del Consiglio Renzi riusciva lo stesso a fare breccia nella mia vita. Quelle poche volte che guardavo la tv lui era lì. Le testate dei giornali online che seguo erano pieni di sue dichiarazioni. Dal giorno delle sue dimissioni da Palazzo Chigi è come se fosse calato il silenzio nella mia vita, e immagino anche in quella di tanti italiani. Non è durato molto queso silenzio. Si sono inventati la scissione del PD pur di far parlare di se e anche il buon Renzi parte attiva della ennesima diaspora a sinistra ha assunto il ruolo di protagonista che ha deciso di giocare nella vita. In tutto questo è apprezzabile il silenzio che contraddistingue Gentiloni, l’attuale presidente del Consiglio. Sicuramente starà facendo delle cose anche se non le va a sbandierare ai quattro venti e non è in tempo reale sui social network, forse perchè non ha la stessa formazione di “marketing” di Renzi. Prima o poi sapremo cosa sta realizzando Gentiloni, al momento gli sono grato per la sua morigeratezza mediatica, ne avevamo di bisogno. Se non fosse per la diaspora in casa PD in questo momento si parlerebbe soltanto di Grillo e dei fedelissimi e chissà che tutta questa sovraesposizione non li potrebbe portare a determinare sintomi di sovradosaggio mediatico, con effetti connessi, sugli italiani. Un consiglio. Poca televisione e più fatti.

Lo avrà detto? Questo lo sapremo a breve se in effetti ci sono delle registrazioni, resta però il fatto che la realtà è sotto gli occhi di tutti e chi vive nei luoghi del sisma sa benissimo se la ricostruzione è ferma o se sono stati fatti dei progressi. Ma i giornalisti perchè non vanno a controllare? Possibile che prestino più attenzione ai comunicati dell’ufficio stampa di Errani piuttosto che alle interviste che potrebbero fare il loco?
Terremoto, Errani: «Non c’è ricostruzione, è tutto fermo» … http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-02-23/terremoto-errani-non-c-e-ricostruzione-e-tutto-fermo-103222.shtml?uuid=AEXU3rb

Sarà sicuramente brava e il fatto che sia grillina non può essere considerato uno svantaggio tale da precluderle la carriera. Ma i grillini che ne pensano?
Da funzionaria a capo dell’Antifrode dell’Atac, la fulminante carriera della grillina Bianca Maria Zama … http://www.huffingtonpost.it/2017/02/23/zama-atac-cinquestelle_n_14954930.html

Anche gli svedesi si sono fatti furbi? Ma tu pensa!
Svezia, “contribuenti pagano più tasse del dovuto per lucrare sugli interessi pagati dallo Stato a chi versa troppo” … http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/23/svezia-contribuenti-pagano-piu-tasse-del-dovuto-per-lucrare-sugli-interessi-pagati-dallo-stato-a-chi-versa-troppo/3411398/

Si doveva arrivare a questo? Un uomo di spettacolo che mette alle corde il presidente di una Regione. La politica ha perso comunque andrà a finire questa storia che sarebbe interessante capire come è iniziata. Nel corso dei governi Crocetta abbiamo assistito allo smantellamento di alcuni sistemi senza che però si sia stati pronti a sostituirli con altri in grado di non creare confusione e sofferenza. Il costo del risanamento del bilancio a che prezzo è avvenuto? Lo sapevano questo il presidente e gli assessori all’economia? Forse no!
Emergenza disabili, Crocetta nomina cabina di regia per trovare soluzioni … http://palermo.repubblica.it/politica/2017/02/23/news/emergenza_disabili_crocetta_nomina_cabina_di_regia_per_trovare_soluzioni-159025801/?rss