Personale cercasi, del 09.07.2018, lunedì

luglio 9, 2018 in Personale cercasi

Pubblicità postazioni dirigenziali vacanti

Avviso di definizione istruttoria conferimento incarico

Avvisi di mobilità in uscita

 

 

 

Webinar: “Il fisco nella legge di Bilancio 2017: le novità sulle misure agevolative alle imprese e sui tributi locali”, del 14.02.2017, martedì

febbraio 14, 2017 in Eventi

Giovedì 16 febbraio FPA, in collaborazione con il MEF – Dipartimento delle Finanze, organizza un webinar dedicato alle nuove misure fiscali introdotte dalla legge di bilancio 2017

 

 

Il fisco nella legge di Bilancio 2017: le novità sulle misure agevolative alle imprese e sui tributi locali

Giovedì 16 febbraio ore 12.00 – 13.00

webinar

 

 

 

Introduzione
Felicia Calcò, Dirigente Ufficio V – Unità Organizzativa alle dirette dipendenze del Direttore Generale, Dipartimento delle Finanze (MEF)
Intervengono
Andrea Giannone, Dirigente Ufficio III – Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale, Dipartimento delle Finanze (MEF)
Claudia Rotunno, Dirigente Ufficio XII – Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale, Dipartimento delle Finanze (MEF)
Appuntamento, 16 febbraio on line 0re 12,00 – 13,00. La partecipazione è gratuita

Per iscriversi al webinar cliccare qui

Personale cercasi, del 07.04.2015, martedì

aprile 7, 2015 in Personale cercasi

Dipartimento Regionale del Bilancio e del Tesoro – Ragioneria Generale della Regione

Segreteria Generale, U.O. A1.3 “Segreteria Corecom” dell’Area 1^ Affari Generali e Comuni

 

cerco-lavoro

Personale cercasi, del 06.05.2014, martedì

maggio 6, 2014 in Personale cercasi

 

Dipartimento Regionale del Bilancio e del tesoro – Ragioneria Generale della Regione

Autorità di Certificazione dei Programmi Cofinanziati dalla Commissione Europea

… quanti sono i dipendenti regionali?

 

cerco-lavoro

Personale cercasi, del 08.04.2014, martedì

aprile 8, 2014 in Personale cercasi

 

Pubblicità postazioni dirigenziali vacanti

cerco-lavoro

Crocetta e co provano a legiferare … ahi ahi si salvi chi può!, del 07.12.2013, sabato

dicembre 7, 2013 in Post ad hoc

Il Governo Crocetta sembra fare sul serio e accelera sulle leggi di bilancio e di stabilità finanziaria. Come nella migliore tradizione di questo primo anno di governo annunci mirabolanti. Nonostante tagli annunciati a destra e manca il Governo propone interventi nuovi e a favore di nuove categorie di cittadini … su dove si troveranno i soldi rimane il solito mistero che però sembra aleggiare sui soliti noti … anche sui dipendenti della Regione.

Dopo gli “iperbolici” risparmi del bilancio 2013, uno … due … due virgola cinque miliardi di euro, altri “risparmi” farà il Governo … salvo poi accendere nuovi mutui, come quello che a quanto pare ci si accinge a contrarre per un miliardo di euro e sulla cui destinazione non sembra esserci ancora molta chiarezza … per tutti i comuni mortali naturalmente!

Sta di fatto che si fa intendere che i soldi che servono per le idee di Crocetta potrebbero provenire dal ridimensionamento delle prebende alla casta dei regionali che comunque nell’immaginario collettivo restano i principali parassiti d’oro attaccati alla mammella regionale. Ad arte si parla sempre di regionali quando si parla di dipendenti dell’ARS in modo che alla fine gli emolumenti, obiettivamente dorati … e non patacche, di questi ultimi vengono estesi “figurativamente” anche ai regionali ai quali poi viene chiesto il conto dallo stesso Governo. Le attenzioni ora si appuntano anche sui pensionati.

A proposito di pensioni … su La Repubblica-Palermo di venerdì 6 dicembre 2013 si legge che è di 39 mila euro la pensione media lorda degli ex dipendenti regionali … 23 mila quella di uno statale e 15 mila di un dipendente privato … a me sembra che come al solito si pongano a confronto dati non omogenei e troverei più corretto porre a confronto la distribuzione delle pensioni per classi di reddito … non vorrei che le pensioni “d’oro” di una platea di soggetti facesse lievitare quella dei meno ricchi … nella migliore tradizione del pollo di Trilussa.

E se poi volessimo prendere per buono il dato delle pensioni dei regionali, 39 mila euro lordi annui corrispondono a una pensione netta mensile di poco superiore ai 2 mila euro netti per 13 mensilità … roba da nababbi? O è piuttosto il trattamento delle altre categorie, sempre che i dati siano corretti, a essere da fame? Quindi dovrebbero essere tutti alla fame?

Colgo inoltre l’occasione per fare presente un aspetto del trattamento pensionistico dei dipendenti della Regione Siciliana di cui non si parla mai. Tutto il personale assunto dopo il 1986, con esclusione di quelli assunti in forza di concorsi banditi prima di quella data, già da allora hanno il trattamento pensionistico equiparato a quello dei dipendenti civili dello Stato … vanno quindi distinti i trattamenti di coloro che vanno in pensione in forza della vecchia legge regionale 2 del 1962 (e per i quali il Crocetta si starebbe preparando per un eliminazione dei famosi diritti quesiti equiparandone il trattamento al resto dei dipendenti pubblici sia regionali che del resto del pubblico impiego) ai quali si arrivava finanche a riconoscere di pensione il 118 % dell’ultimo trattamento stipendiale e tutti gli altri, compreso chi scrive, che se tutto andrà bene forse potranno arrivare al massimo a percepire una pensione pari al 60% dell’ultimo trattamento stipendiale … sempre che ci si arrivi in buona salute, altrimenti per il coniuge senza redditi propri chissà che scialacquamenti con la pensione di reversibilità!

Se vogliamo parlare in termini di civiltà forse era più civile la vecchia norma pensionistica regionale … magari estesa a tutti i pensionati … e non solo regionali!

Sui tagli e sugli annunci del governo Crocetta è forse il caso di aspettare l’approvazione dei testi di legge da parte dell’ARS anche se di quello che recitano le leggi, al tempo di Crocetta, non vi è mai certezza … abolizione delle provincie docet!

Personale cercasi, del 17.07.2013, mercoledì

luglio 17, 2013 in Personale cercasi, Prima Pagina

 

  1. Dipartimento Bilancio e Tesoro – Ragioneria Generale della Regione
Spesso su questo blog abbiamo commentato la notevole esperienza professionale e competenza che veniva richiesta al personale che si cercava con alcuni atti di interpello, domandandoci se tali atti di interpello non fossero un modo per giustificare il ricorso a eventuali forme di assistenza tecnica o di consulenza. Nel caso di oggi, invece, ci collochiamo in una situazione diametralmente opposta … si cerca personale di categoria C e D per le Ragionerie centrali presso i diversi rami di amministrazione. Non è richiesta una particolare preparazione e non viene nemmeno quantificato il numero delle unità che si cercano … devono proprio essere alla frutta!
 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi