Grazie ad alcuni dipendenti regionali, del 14.12.2014, domenica

Dicembre 14, 2014 in Noi siamo diversi

Con questo post ringrazio soltanto “alcuni” dipendenti regionali perché il ringraziamento è rivolto ai colleghi con i quali ho collaborato in questi ultimi 2 anni e mezzo che ho trascorso al Dipartimento programmazione.Paolo a Marina di Cottone

In questi giorni sto valutando la possibilità di passare ad altro incarico nel rispetto della regola che mi sono imposto di non affezionarmi troppo a luoghi e persone e per evitare il fenomeno dell’“adagiamento intellettuale” che considero la fine per chi invece deve sempre proporre e promuovere il cambiamento.

Quelli appena trascorsi non sono stati due anni e mezzo facili per me. Avevo scelto di cambiare completamente materia della quale occuparmi e non è stato facile. Al termine di questo periodo credo di aver ricevuto professionalmente parlando più di quanto posso essere riuscito a dare e considero questo, per me, una sconfitta. Ma la sconfitta sarebbe stata ancora più cocente se non mi fossi trovato accanto, soprattutto nell’ultimo anno, i colleghi che hanno collaborato direttamente con me e grazie ai quali ho potuto assolvere al meglio le funzioni a me assegnate, più o meno formalmente. Anche in questa esperienza ho avuto modo di verificare che tra i dipendenti della Regione Siciliana ci sono persone serie e preparate, in grado di svolgere con grande professionalità il proprio ruolo. Persone di grande potenzialità alle quali basta dare fiducia e coinvolgerle per ottenere risultati impensabili … soltanto se chi esercita il potere decisionale è libero mentalmente e non teme il confronto e il dialogo.

Grazie care colleghe e cari colleghi, non so quanto possa valere per voi ma sappiate che vi andate ad aggiungere alla mia personale galleria di colleghe e colleghi che prima di essere tali sono anche amiche e amici dei quali serberò sempre un bel ricordo.

Fraternamente vostro

Paolo Luparello