I professionisti al servizio del Governo Crocetta, del 16.11.2013, sabato

16 Novembre 2013 in Post ad hoc

 

Oggi 16 novembre 2013 ho scaricato dal sito del Dipartimento regionale della funzione pubblica il file “personale non di ruolo negli uffici di indirizzo politico”.

Devo dirvi che il contenuto di questo file, e cioè i professionisti esterni di cui si avvale il Governo del presidente Crocetta, mi ha un po’ stupito.

Non entro nel merito delle singole professionalità, per le quali anzi vi invito ad andare a esaminare i curriculum vitae che sicuramente sono pubblicati nelle pagine web dedicate ai rappresentanti del Governo, ma mi limito soltanto ad alcune osservazioni.

Innanzitutto una domanda.

E’ possibile che in una Regione che conta 1.776 dirigenti e 13.711 non dirigenti, di cui 4.687 funzionari direttivi e 3915 istruttori direttivi ai quali si aggiungono poco meno di un migliaio di lavoratori a tempo determinato, anch’essi ascrivibili largamente a queste due ultime categorie, non è stato possibile trovare 43 soggetti che rispondessero alle esigenze del governo “tecnico”?

Sono infatti 43 i professionisti non di ruolo che risultano inquadrati negli uffici di diretta collaborazione del presidente e dei suoi assessori, e precisamente 29 come dirigenti (di cui 4 donne e 25 uomini), 8 come funzionari direttivi (di cui 1 donna e 7 uomini) e 6 come istruttori direttivi (di cui 3 donne e 3 uomini). C’è da dire che tra i professionisti inquadrati come “dirigente” figura anche la dott.ssa Michela Stancheris.

E’ di tutta evidenza che ognuno vorrebbe poter disporre di persone di propria fiducia ma è pur vero che in un frangente come quello che sta vivendo il Paese e la Regione in particolare, in cui i tagli si fanno con l’accetta (così è stato per la legge di stabilità 2013 e analogamente si dovrà fare per quella del 2014), sarebbe stato “opportuno” avvalersi di professionalità interne risparmiando qualche milione di euro o giù di lì.

Tra i “dirigenti” sicuramente pesano i “segretari particolari” … ma perchè queste figure devono essere inquadrate come dirigenti?

Ma oltre i 13 segretari particolari “dirigenti” risultano inquadrati negli uffici di gabinetto altri 16 dirigenti esterni. Sono proprio necessari?

Sarebbe interessante sapere se anche questi dirigenti stiano incontrando le stesse difficoltà di tutti i dirigenti interni della Regione e cioè contratti non stipulati, indennità non erogate e decurtate. Proveremo a cercare dove sono stati pubblicati i compensi di questi dirigenti.

Eterogenea la distribuzione dei dirigenti esterni tra i diversi assessori. Nessuno risulta nominato al Territorio e Ambiente, mentre negli altri rami si va da un solo dirigente esterno alle Infrastrutture e al Turismo fino ai 4 dell’Energia, della Salute e dell’Istruzione, con Presidente e altri assessori che si accontentano di 2 o 3 dirigenti.

Dai dati anagrafici emerge una composizione estremamente variegata con una età che va dagli appena 29 anni del più giovane (ma sono diversi gli appena approdati alla trentina) per arrivare ai 71 anni del più anziano.

Decisamente più giovane la compagine dei funzionari e degli istruttori esterni il cui inquadramento negli uffici di diretta collaborazione mi ha un po’ stupito … ma qui ammetto la mia ignoranza … pensavo che si ricorresse “all’esterno” soltanto per specifiche professionalità di alto o altissimo profilo (da qui la spiegazione di certi atti di interpello nei quali per queste figure si chiedono lauree e master).

Così come non immaginavo che potessero essere inquadrati in questi uffici anche dei cittadini non italiani, uno inquadrato come dirigente e uno come istruttore … ma per una Sicilia che si proietta nel Mediterraneo, e non solo, come non aprirsi a queste professionalità!

(Il contenuto di questo post è stato elaborato sulla base dei dati contenuti nel file “personale non di ruolo negli uffici di indirizzo politico (Dimensione documento: 7844 bytes)” disponibile sul sito del Dipartimento regionale della funzione pubblica al seguente link http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_AssessoratoRegionaleAutonomieLocaliFunzionePubblica/PIR_PersonaleAffariGenerali/PIR_Servizio1GestioneGiuridica/PIR_OpenData/Uffici%20di%20gabinetto%20personale%20esterno.pdf)

 

Sesso

Cognome

Nome

Datadinascita

Qualifica

Ufficio

Età

f

ZANGHI’

ROSA

13/08/1981

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

FAMIGLIA E LAVORO

32

f

SCAGLIONE

FRANCESCA

03/07/1980

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

PRESIDENTE

33

m

NDOYE

DJIBRIL MOUSSA

19/10/1971

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

PRESIDENTE

42

m

CIPRIANI

GIUSEPPE

10/12/1961

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

RISORSE AGRICOLE E AGROALIMENTARI

52

f

VITALE

GIUSEPPINA ADRIANA

21/09/1984

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

TURISMO SPORT E SPETTACOLO

29

m

BELLANCA

FILIPPO

10/08/1965

C ISTRUTTORE DIRETTIVO

TURISMO SPORT E SPETTACOLO

48

m

BARCELLONA

ALBERTO

20/11/1976

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

BENI CULTURALI

37

m

CICALA

GIUSEPPE

13/09/1979

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

BENI CULTURALI

34

m

NOCERA

GIOVANNI

15/07/1981

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

FAMIGLIA E LAVORO

32

m

RUVOLO

MICHELE

14/03/1979

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

FAMIGLIA E LAVORO

35

f

CICIRELLO

SILVIA

22/01/1987

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

INFRASTRUTTURE E MOBILITA’

27

m

CORRADI

ALESSANDRO

26/06/1982

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

RISORSE AGRICOLE E AGROALIMENTARI

31

m

PETRALIA

FRANCESCO

19/02/1970

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

RISORSE AGRICOLE E AGROALIMENTARI

44

m

TORRISI

JACOPO

19/07/1983

D FUNZIONARIO DIRETTIVO

TURISMO SPORT E SPETTACOLO

30

f

LIARDI

ALESSIA

02/07/1974

DIRIGENTE

ATTIVITA’ PRODUTTIVE

39

m

LI VECCHI

DAMIANO

27/09/1942

DIRIGENTE

ATTIVITA’ PRODUTTIVE

71

m

GERACI

ANGELO

24/04/1954

DIRIGENTE

AUTONOMIE LOCALI

60

m

PIZZO

GIOVANNI BATTISTA

01/10/1964

DIRIGENTE

AUTONOMIE LOCALI

49

m

PRIMAVERA

SANTO ORAZIO

02/07/1981

DIRIGENTE

AUTONOMIE LOCALI

32

f

LA FARINA

MARINA

18/08/1962

DIRIGENTE

BENI CULTURALI

51

m

MERCURIO

DOMENICO

11/11/1957

DIRIGENTE

BENI CULTURALI

56

m

PARLATO

SALVATORE

31/01/1973

DIRIGENTE

ECONOMIA

41

m

PROVENZANO

GIUSEPPE L.C.

23/07/1982

DIRIGENTE

ECONOMIA

31

m

BUCETI

FERDINANDO

18/08/1963

DIRIGENTE

ENERGIA E SERVIZI PUBBLICA UTILITA’

50

m

LENTINI

GIUSEPPE

12/02/1952

DIRIGENTE

ENERGIA E SERVIZI PUBBLICA UTILITA’

62

m

PACE

FRANCESCO

26/03/1978

DIRIGENTE

ENERGIA E SERVIZI PUBBLICA UTILITA’

36

m

VELLA

ENRICO ANTONIO

15/10/1970

DIRIGENTE

ENERGIA E SERVIZI PUBBLICA UTILITA’

43

m

ASTA

ROSARIO

07/01/1953

DIRIGENTE

FAMIGLIA E LAVORO

61

m

CAMILLERI

SALVATORE

29/04/1955

DIRIGENTE

FAMIGLIA E LAVORO

59

m

BARBALACE

NICOLA

20/12/1976

DIRIGENTE

INFRASTRUTTURE E MOBILITA’

37

m

BALSAMO

ALESSANDRO

15/02/1984

DIRIGENTE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

30

m

GUARINO

LUCIO

22/05/1969

DIRIGENTE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

45

m

LO CASCIO

SALVATORE

27/01/1983

DIRIGENTE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

31

m

RICCIOLI

GIUSEPPE

13/04/1949

DIRIGENTE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

65

f

STANCHERIS

MICHELA

16/10/1981

DIRIGENTE

PRESIDENTE

32

m

COSTA

GIANCARLO MARIA

07/10/1983

DIRIGENTE

PRESIDENTE

30

m

MONTALBANO

GAETANO

23/05/1972

DIRIGENTE

PRESIDENTE

42

m

BEN ABDELAALI

SAMI

20/08/1968

DIRIGENTE

RISORSE AGRICOLE E AGROALIMENTARI

45

f

LI CALZI

GIADA

22/08/1967

DIRIGENTE

SALUTE

46

m

CARNEVALE

FRANCESCO PAOLO

07/09/1974

DIRIGENTE

SALUTE

39

m

MAIORCA

CARLO

09/12/1950

DIRIGENTE

SALUTE

63

m

PISCITELLO

EMANUELE LUIGI

01/01/1975

DIRIGENTE

SALUTE

39

m

POLI

ANDREA

09/10/1984

DIRIGENTE

TURISMO SPORT E SPETTACOLO

29