I nuovi poveri sono più vicini di quel che si può immaginare!, del 09.12.2014, martedì

Dicembre 10, 2014 in Noi la pensiamo così

Sono mesi, forse anni, che leggiamo di lavoratori a libro paga della Regione che non percepiscono salari e stipendi per mesi … in alcuni casi per anni. E’ una situazione drammatica per chi la subisce ma che non riesce a essere percepita nella sua esatta dimensione da chi quella situazione non la vive sulla propria pelle o su quella di persone vicine alle quali si è legati da rapporti di parentela e di amicizia.crisi 16032014

Non poter contare su quello che dovrebbe essere una certezza, il pagamento delle spettanze per il lavoro prestato (specialmente se il datore di lavoro è una Pubblica Amministrazione), getta nella disperazione coloro che si trovano nella condizione di non poter onorare quelli che sono gli impegni di una quotidianità fatta di spese per bisogni primari. Non solo. Quale può essere l’attenzione al lavoro che si realizza di chi sa che finito il lavoro lo attendono i problemi delle bollette da pagare, della spesa per mettere a tavola un pasto, le rate da pagare per prestiti contratti con finanziarie ufficiali e meno ufficiali. Lavoratori per i quali qualsiasi contrattempo o evento sfavorevole che comporta una spesa imprevista … anche di poche decine di euro significa non sapere come poi arrivare alla fine del mese. Come si può chiedere a questi lavoratori un impegno per raggiungere obiettivi lavorativi che diventano astrusi e dai quali ci si allontana sempre più non avendo la serenità per potervisi dedicare.

Leggi il resto di questa voce →

Noi siamo diversi, del 01.08.2013, giovedì

Agosto 1, 2013 in Noi siamo diversi

 

Tra gli articoli segnalati alcuni casi di incarichi eccellenti. Posto che essere parente o amico di un politico non deve essere una “diminutio” … ma non deve essere, d’altro canto, una regola per l’accesso a incarichi e posti di lavoro. Una norma “anti parentopoli” o “anti amicopoli” presenta sicuramente dei profili di incostitizonalità, ma ciò non vuol dire che non si possano imporre degli obblighi di pubblicità e di trasparenza per cui si deve dire “prima”  che ci sono degli incarichi da conferire in modo che chi possiede i requisiti si possa in maniera trasparente candidare!
  1. Eurodeputati, un assegno da 1,8 miliardi: rimborsi, indennità e super-stipendi … ma è sempre meno di quello dei parlamentari o dei senatori italiani…e anche di quanto percepiscono molti burocrati e magistrati!
  2. Falso medico chiedeva 100 € ad aborto
  3. “Io, disabile, lasciato a terra da Trenitalia: la sedia a rotelle non passa dalla porta”
  4. Riecco suo cognato. Formigoni l’ha spuntata
  5. Spariti due milioni di euro Erano donazioni al Santuario di Paola
  6. Lombardia, il leghista consulente in Regione: “Grazie al mio curriculum”
  7. Il costo del lavoro: per un pugno di euro … però siamo fatti proprio strani. Ma siamo sicuri che non ci sia un lavoro che consente di quadagnare più di 2 € all’ora? Perchè ci sono persone che accettano di lavorare per queste cifre?
  8. Falsi invalidi a Trapani Indagato il deputato Lo Sciuto
  9. D’Orsi via dall’Ato idrico, ma il figlio va a Girgenti Acque
  10. Kit chirurgici rinchiusi nell’armadio E’ giallo all’ospedale Villa Sofia
  11. Roma, la piccola casta dei vigili urbani: 3mila euro in più per sorvegliare i Palazzi
 

 

Cronache della crisi, del 13.06.2013, giovedì

Giugno 13, 2013 in Cronache della crisi

 

  1. Manager italiani, i più pagati d’Europa. Un’ora vale 10 giorni di uno stipendio medio …che ne dite? Può entrarci con la crisi in cui si dibatte il nostro Paese?
  2. Cinque siti per vivere da ricchi spendendo poco … se proprio si deve spendere poco!

  3. Federico II, Forgione direttore a partire dal primo agosto … si deve pure campare!

  4. Oltre 200 posti a rischio, è crisi alle “Tre Marie” … vuol dire che anche il prossimo Natale sarà all’insegna della crisi?

  5. La Bce lancia l’allarme sull’Italia: il risanamento presenta rischi … una volta si parlava di bastone e carota … sembra che le carote si siano estinte!

  6. Crolla il mercato immobiliare Compravendite in calo del 22,6%  … credo che si possa fare di meglio!

  7. “Spazio ai disoccupati”. Ma alla fine ai seggi vanno i dipendenti pubblici … qualcosa vorrà dire … o no?

  8. E ora la prova costume, 17 milioni sono a dieta … ma siamo sicuri che sia per la prova costume?

 

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi