A proposito della rotazione dei dirigenti, di Paolo Luparello, del 19.04.2019, venerdì

Aprile 19, 2019 in Post ad hoc

Come dobbiamo interpretare la mossa messa in campo dal Presidente Musumeci in ordine alla rotazione di 3, quasi 4, dirigenti generali poco dopo un anno dal conferimento del loro incarico?

Nel dispositivo della delibera 140 del 17 aprile 2019 si fa cenno alla esigenza di dare un “ulteriore” impulso all’azione di Governo.

Ma quale impulso si può dare all’azione di Governo se i dirigenti “ruotati” avranno solo 10 mesi per provare a fare meglio dei loro predecessori?

Probabilmente il Presidente sa più di chi scrive e se interrompe degli incarichi si deve desumere che le cose non stavano andando bene. Ma sarà veramente così?

Io ritengo che un dirigente deve avere tutta la durata del contratto a disposizione per poter raggiungere gli obiettivi che gli sono stati posti e invece si continua con l’esperienza iniziata ai tempi di Lombardo, e seguita da Crocetta, per cui il dirigente deve essere un precario e nonostante il contratto di diritto privato se gli si dice di saltare, deve saltare. Il contratto collettivo non prevede ciò. Ma se nessuno protesta si deve presupporre che ci sia condivisione e tutto questo nonostante piani della performance e sistemi di misurazione e valutazione di ultima generazione!

E dopo il rimpasto … la rotazione … la mini-rotazione!, del 29.04.2014, martedì

Aprile 30, 2014 in Cronache dal Governo

 

Dopo il rimpasto che ha portato al Crocetta bis di cui nessuno si ricorderà più nulla dopo 24 ore dalla sua decadenza, si è materializzata l’ennesima rotazione dei dirigenti generali … per la verità una mini rotazione. Cartabellotta resta in ambito “agricoltura” ma sul fronte “pesca” (non il frutto però!). Felice Bonanno lascia la “pesca” (non il frutto però!) per andare alla guida del ben più importante neo dipartimento dell’agricoltura al quale afferisce la ex azienda foreste demaniali e altro ancora, andando a prendere il posto di Pietro Lo Monaco che passa al dipartimento energia al posto del “mariniano” Maurizio Pirillo che viene inviato al dipartimento urbanistica sollevando Gaetano Gullo dell’onere dell’interinato.

Nessuno resta a piedi, qualcuno forse viene punito, qualcuno viene promosso, qualcun’altra continua nell’azione “una e trina” dovendosi la Corsello sobbarcare l’onere dell’istruzione e formazione professionale e del lavoro. Probabilmente potrebbe tornare utile questo posto disponibile in caso di una prossima minirotazione in un continuo, quanto estenuante, gioco del 15.

Tutto qui lo spoil system del Crocetta bis? Nessun altro innesto? Non dobbiamo aspettarci nessun’altra sorpresa?

La Giammanco viene confermata alla funzione pubblica essendole stato rinnovato il contratto che a quanto pare scadeva proprio oggi.

Cosa aggiungere? Nelle more dell’aggiornamento della mia personale statistica che tiene conto di tutti gli avvicendamenti di assessori e dirigenti generali … per poter contestualizzare i futuri fallimenti del governo … Complimenti a tutti e buon lavoro.

giostra

Cronache dal Governo, del 23.06.2013, domenica

Giugno 23, 2013 in Cronache dal Governo, Prima Pagina

 

  1. Rotazioni del personale. “Lunedì incontro con Crocetta” … ma i sindacati li si incontra prima o dopo le rotazioni?

  2. Lo scalo fantasma di Comiso dove atterrano solo i migranti  … un aeroporto è un investimento come tutti gli altri? Deve fare i conti con un mercato o è sufficiente realizzarlo che il business “decolli” automaticamente. Quanto è costato realizzarlo? Quanto costerà la gestione? Quali saranno i ricavi? Quanti anni ci vorranno prima che i ricavi permettano di rientrare degli investimenti? Quando finirà il tempo in cui le decisioni vengono prese più per rispondere alla megalomania di qualcuno piuttosto che a reali occasioni di sviluppo?

  3. Appalti pilotati, Crocetta: qui regna l’omertà … ma che avrà voluto dire? E …  Grandi eventi, una dirigente “Denunciate le irregolarità” … avrebbe dovuto fare un annuncio a pagamento sui quotidiani?

  4. “Fondi Ue a rischio per le troppe rotazioni” … ma non ditelo al Presidente!

  5. Fondi Ue: verifiche flop, in arrivo il giro di vite … ma ora si cambia registro … forse!

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi